Parabrezza

Molte volte mi chiedo se il parabrezza sulla vespa sia  fondamentale durante un viaggio…..

credo che per un viaggio invernale sia veramente fondamentale!

Si ma quale???? Quello enorme o quello piccolo?

parabrezza grandeparabrezza piccolo

Nessuno dei due.

Quello enorme in caso di neve o pioggia ti rende impossibile la visuale, quello piccolo dà poca protezione soprattutto al livello delle manopole.

Il parabrezza deve proteggerti dal freddo, acqua e neve, però al tempo stesso devi essere in grado di guardare la strada senza problemi. La mia alternativa è un parabrezza di quelli enormi tagliato all’altezza giusta in modo tale che la parte superiore arrivi all’altezza del mento.

elefan2012

dalla parte superiore della parabola del faro al bordo superiore del parabrezza ho tagliato a 33cm…. considerando la mia statura da seduto sulla vespa.

Operazione fatta prima segnando con un pennarello una linea sul parabrezza, poi lungo questa linea ho messo del nastro carta e poi con il dremel piano piano ho provveduto al taglio. Una volta tagliato, con della carta vetro 400 ho lisciato il bordo.

Un buon consiglio che posso darvi è di evitare l’acquisto di parabrezza con attacco ad L sotto il manubrio ma un attacco normale con staffe che prevedono anche l’attacco degli specchietti.

Gli ultimi px montano gli specchietti sul manubrio stesso, io consiglio di spostarli sulla classica staffa. Durante un mio viaggio le vibrazioni hanno spezzato il supporto dello specchietto e purtroppo senza quel ricambio ho fatto tutto il viaggio senza!

Altra cosa fondamentale è che gli specchietti sul manubrio intralciano lo smontaggio della calotta in caso di necessità.

Sconsigliato

sconsigliato

Consigliato

consigliato

VIDEO:

Ujaguar

Lascia un commento